Tempo

Ci saranno momenti in cui non potrai fare niente. E non vorrai accettarlo. Ma succederà. E l’unica cosa che potrai fare sarà dare tempo alle persone.

Ci piace sentirci forti, invincibili e capaci di fare tutto. Tenere tutto in equilibrio, avere una casa più o meno accettabile, fare le spesa, decidere cosa mangiare per la settimana che viene, andare a lavoro, dividere il nostro tempo libero tra pc, amici, serie Tv, fidanzati vari. E di solito ci riusciamo, magari a volte a rimetterci sono i panni da stirare che aumentano sempre e comunque, ma insomma dai non ci possiamo lamentare.

Ci piace essere disponibili per chi se lo merita, per chi pensiamo che valga il nostro tempo. E più dei regali, più di mille cose costose ed appariscenti, credo che la cosa più bella da donare alle persone a cui teniamo sia il tempo. Tempo per parlare, tempo per stare in silenzio, tempo per arrabbiarsi e ridere, tempo per ascoltare, tempo per dare consigli. Tempo. Che nelle nostre vite sempre più frenetiche sembra mancare continuamente.

È bello regalare tempo. Significa che tra i mille impegni che abbiamo, tra le mille cose che ci passano per la testa e che potremmo decidere di fare, scegliamo invece di dedicare qualcosa di nostro ad un’altra persona. Ed è bello anche quando sono gli altri a regalare a noi il loro tempo, perché come il tempo manca a noi, sicuramente mancherà anche a loro.

tempo-time-gift-donare-regalare

Ma a volte il tempo non basterà. A volte dedicare tempo alle persone non servirà. Perché magari quella persona sta attraversando un momento decisamente no, e farsi vedere fragili è difficile. Spesso le persone non vogliono farsi vedere in difficoltà, non vorranno ammettere neanche a loro stesse di stare male, figuriamoci dirlo a noi. E tu ti sentirai impotente, inutile, quasi. Starai male per loro. A me succede. Quando vedo che qualcuno a cui tengo non se la passa nel migliore dei modi, vorrei ad ogni costo farlo stare meglio. A costo di stare male io. Anche perché poi alla fine vedere persone a cui voglio bene davvero, a cui tengo tantissimo stare male, mi fa stare male. Vorrei essere capace di tutto e spazzare via il dolore, la delusione, la frustrazione, la rabbia. Ma non posso farlo. Nessuno può farlo. E quindi, l’unica cosa che possiamo fare è aspettare che quella persona stia meglio, giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, mese dopo mese. L’unica cosa che possiamo fare è darle tempo. E non fargliene una colpa se vuole starsene da sola, o se con te non vuole parlare. Magari farle semplicemente capire che tu sei lì, che ci sei davvero, e che sei lei/ lui vuole, sarai felice di esserci. Di provare a farlo stare meglio. Anche se probabilmente non ci riuscirai. Perché  non possiamo guarire tutto, anche se ci piacerebbe tantissimo.