Tipi di persone che non sopporto più

persone-tipi-sopporto-

Tipi di persone che non sopporto più

chiaramenteNo 4 comments
Lifestyle

All’inizio le sopportavi. Ti piacevano, anche. Ma adesso sei cresciuta, o stai crescendo, e ci sono persone, e situazioni, che proprio non ti vanno più giù. Che non sei più disposta ad accettare. Crescendo, ci sono persone che decisamente non sopporti più. 

Quando eravamo adolescenti ci facevamo piacere anche chi non ci piaceva, magari perché quella persona era la più popolare, e farsi vedere in giro con lei era fico. Non se ne poteva fare a meno, se volevi almeno sperare di entrare nella cerchia “delle persone che contavano.” Adesso, come dicevamo, sei cresciuta, e le cose, o le persone che davvero contano per te sono altre. Così come non sopporti proprio più certe categorie di persone.  Qui sotto trovate la mia lista, una di quelle che possono essere definite “in aggiornamento“e, soprattutto, aperta al dibattito! Fatemi sapere se ci sono altre categorie che mettereste in questa lista!

Tipi di persone che non sopporto più

  • Le persone arroganti. Quelle che si sentono superiori a tutto e tutti, sempre. Quelle che sono convinte di essere comunque meglio. Meglio di cosa o di chi, non lo sanno nemmeno loro.
  • Le persone che vogliono avere sempre ragione. Sul serio. Quelle con cui parli già sapendo che non potrai contraddirle. E se lo fai, mettiti l’anima in pace, perché probabilmente discuterete. E la discussione continuerà finché tu non cederai. Per sfinimento, mica perché lei/ lui ti ha convinto che il suo punto di vista sia giusto. Crescendo ho capito che davvero il mondo è bello perché è vario. E confrontarsi con chi non la pensa come te, ma è disposto ad ascoltare un punto di vista diverso, beh può essere decisamente stimolante.
  • Le persone che vogliono saperne sempre di più. Questa è una cosa che proprio non fa parte del mio carattere. Se una cosa non la so, sto zitta e magari ascolto chi ne sa di più. Ma vogliamo parlare di quelle che hanno già fatto tutto, che sanno sempre tutto, che se tu hai fatto una cosa loro la hanno fatto prima che tu nascessi? E l’unica cosa che puoi fare mentre ci parli, è stare zitto, sorridere, e annuire, mentre l’ altro non si zitta mai. Mai proprio eh.
  • Le persone che non ti accettano. Lo diciamo sempre è vero, ma poi sono la prima a farlo pochissime volte. Beh, credo che nel pacchetto che io chiamo “crescere” sia compreso anche il fatto che le persone dovrebbero accettarti per quello che sei. Basta fingere di essere diversa, basta fingere di avere voglia di fare quella cosa che invece odi, basta stravolgere se stessi perché altrimenti agli altri non vai bene. Se non gli vai bene, tanti saluti. Sempre parlando per frasi fatte (ma se sono frasi fatte un motivi ci sarà no?!?!?!) chi ci vuole ci accetta per come siamo. E non ci chiede di cambiare. Poi ovviamente, come gli altri dovrebbero accettare noi, noi dobbiamo essere disposti ad accettare gli altri.
  • Le persone superficiali. Siamo essere umani, non robot. Almeno a me, piace circondarmi di persone stimolanti, che mi parlino di qualcosa di vero, e che abbia una senso. Non dico che le tue conversazioni all’aperitivo debbano essere centrate sul superuomo di Nietzsche (anche se, ammettiamolo, un po’di cultura male non farebbe), però insomma basta parlare di niente. Basta con quelle persone che non aggiungono assolutamente nulla alla tua vita.
  • Più in generale, tutte quelle persone che possiamo definire tossiche. Quelle che in un modo o nell’altro ti avvelenano l’esistenza. Tutte quelle persone altezzose, quelle invidiose, quelle che straparlano, quelle che ti parlano dietro, quelle che non hanno il coraggio di dirti in faccia niente, quelle che ti fanno quei falsi sorrisi quando in realtà sapete entrambi di odiarvi. Quelle che dicono di volerti vedere felice e poi non è vero, quelle che ti sminuiscono continuamente (ci penso da sola a sminuirmi, grazie), quelle che sono, o si sentono, sempre “più”.

 

A voi è successo? Quali sono i tipi di persone che magari prima accettavate ma che adesso non sopportate più? Avete qualche categoria da aggiungere alla lista?

4 Comments

Flavia

maggio 11, 2018 alle 3:04 pm

concordo in tutto…e aggiungerei anche le persone negative: quelle che si lamentano di tutto, che qualsiasi cosa (o chiunque) ha un difetto e vedono sempre e solo quello, che non vedono mai il lato positivo di una cosa e di una situazione … io sto imparando a starne ben alla larga!

    chiaramenteNo

    maggio 11, 2018 alle 1:05 pm

    Brava, verissimo! Anche io le odio un sacco, non so perché mentre scrivevo la lista non mi sia venuto in mente 🙂

Barbara Fettuccia

maggio 11, 2018 alle 9:04 pm

Arroganza e superficialità sono quelle che detesto di più e, spesso, vanno a braccetto. In generale, tutti coloro che non ascoltano, partendo dal presupposto di non avere nulla da imparare dagli altri. Ma ho anche imparato che sono loro a rimanere indietro, in tutto. Ogni tanto sono saggia e riesco ad scrollare le spalle e passare oltre; a volte, da eterna ragazzina, mi arrabbio e polemizzo, nella speranza di cambiare le cose. Ma l’esperienza mi dice che è fatica sprecata.

    chiaramenteNo

    maggio 11, 2018 alle 7:10 pm

    Esatto… Anche io alla fine continuo a perdere tempo con persone che si stanno dimostrando più che sbagliate…. E sì vorrei proprio imparare a scrollare le spalle a guardare oltre… Anzi devo dire che, non sempre, ma a volte ho iniziato a farlo…. Ed è proprio bello!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: