30 cose che qualcuno più esperto di me consiglia di fare.

30 cose che qualcuno più esperto di me consiglia di fare.

No Comment
Lifestyle

Oggi il giochino di Facebook “accadde oggi”(quello che ti ricorda, gentilmente, come tipo 6 o 7 anni condividevi cose che meno male che lo vedi solo tu, altrimenti potresti tranquillamente andare e sotterrarti), mi ha ricordato che un anno fa ho condiviso un articolo, intitolato “30 cose che devi smettere di fare a te stesso“. Credo che sia ancora attuale, quindi ve lo propongo. 30 cose in realtà sono tante, quindi ho riassunto quelle che per me sono le più importanti. 

1)La prima cosa che gli autori consigliano di fare è smetterla di perdere tempo con le persone sbagliate.  Scontato, forse, ma molto vero. Quante volte ci arroventiamo il cervello perché quella che definiamo una nostra amica ci accetti? Bene, dovremmo smettere subito.

2) Smettila di scappare dai problemi. Quando nascondiamo la testa sotto la sabbia, quando facciamo finta di niente, quando ci ripetiamo che tutto si aggiusterà da solo. Beh. L’articolo dice che in realtà essere tristi, preoccupati, arrabbiati, feriti, fa parte di quello che siamo. Va bene così. Basta accettarlo.

3)Smettila di mentire a te stesso. Possiamo mentire a tutti, ma tanto è sempre con noi che ci ritroveremo a fare i conti.

4) Smettila di fingere di essere qualcosa,o qualcuno che non sei. Ci sarà sempre qualcuno più bello, più intelligente, più perfetto di te. Fingere di essere chi non siamo per farci accettare non ci porterà da nessuna parte (vedi punto 1.)

5) Lascia andare il passato. Non puoi cambiarlo, e nel bene e nel male, ti ha reso quello che sei. Accettalo e vai avanti.

6)Smettila di avere paura di fare errori. Sbaglia, fallo continuamente, e impara da loro. Fare qualcosa e sbagliare è mille volte meglio che stare fermi a non fare niente.

joy-2483926_1920

7)Smettila di cercare di comprare la felicità.Le cose vere, autentiche, non contano. (Anche se, un fondo illimitato in banca forse così male non ci farebbe).

8)Smettila di cercare la felicita negli altri. Sei TU il centro del tuo mondo, e sarai sempre e solo tu. Cercare la felicità altrove se prima non sei apposto con te stesso ti porterà poco lontano.

9) Smettila di pensare di non essere pronto. Non sarai mai pronto al 100%, quindi buttati, rischia, e se sbagli rileggi il punto 6.

10) Smettila di avere relazioni per i motivi sbagliati. Innamorati, buttati, provaci. Fallo, ma soltanto se lo vuoi davvero. Non lo fare per la paura di rimanere da sola, o perché tutte le tue amiche si stanno sistemando e tu invece stai scoprendo adesso la lavatrice.

11) Smettila di cercare di competere con tutto e tutti. Strettamente collegato al punto 4, questo punto ci consiglia di smetterla di di preoccuparci di come gli altri fanno le cose meglio di te. Il successo è una battaglia tra TE e TE STESSO.

12)Smettila di portare rancore. Tante cose ci faranno male durante questo percorso complicato che è la vita di ognuno di noi, ma vivere pieni di rabbia e risentimento non fa che renderla più complicata di quanto già non lo sia.

13) Smettila di permettere agli altri di abbassarti al loro livello. Non significa essere presuntuosi. Significa semplicemente vivere la nostra vita come vogliamo, secondo le NOSTRE  aspettative e i NOSTRI standard.

20) Smettila di perdere tempo per spiegare agli altri chi sei. Collegato ai punti 1 e 13, impara che chi ti conosce davvero, chi tiene a te davvero ti accetta per come sei, e non ha bisogno di spiegazioni. Questa sei tu, e chi vuole davvero averti accanto non avrà nessun problema con questo.

21) Smettila di cercare di rendere le cose perfette. Il mondo in primis non lo è, anzi spesso e volentieri fa piuttosto schifo, quindi non ha senso sbattersi per cercare qualcosa che magari neanche esiste.

22) Smettila di incolpare gli altri per i tuoi insuccessi. Il mondo è brutto, spesso ci chiude porte e portoni in faccia. E questo è frustrante. Ma se qualcosa ci piace davvero, se davvero quella cosa la vogliamo, iniziamo a provarci davvero, senza cercare scuse.

23) Smettila di concentrarti su quello che non vuoi che accada. Smettila di farti mille problemi, ci sono cose che probabilmente non potrai controllare. Non tutto andrà come doveva o come tu avevi immaginato, ma pensare soltanto a ciò che potrebbe andare storto di certo non ti aiuterà.

 

Non sarà facile applicarle sempre, queste regole. Anzi, spesso sarà anche troppo difficile. Però possiamo provarci. Un piccolo passo per volta, partendo magari da quella che ci sembra la regola più facile da realizzare.

 

Qui trovate un libro bello che prova a spiegarci come imparare a credere in noi stessi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: