Comunque andare

comunque-andare-alessandra-amoroso

Comunque andare

chiaramenteNo No Comment
Lifestyle

Stamani è la canzone di Alessandra Amoroso, “Comunque andare“, che mi risuona nelle orecchie. Perché a volte è così che mi sento. Perché spesso continuo ad andare. Perché spesso tutti continuiamo ad andare. Quando sembrano non esserci motivi, quando ci sentiamo senza motivazione. Quando ci sembra tutto fermo, quando ci sentiamo un po’ bloccati dentro qualcosa, e quel qualcosa non lo sappiamo neanche noi che cos’è. Continuiamo ad andare, continuiamo a cercare qualcosa, continuiamo a cercare di capire che cosa stiamo cercando. E magari non lo capiamo. Ma continuiamo ad andare. Quando a 25 anni ci sentiamo intrappolati in qualcosa che abbiamo scelto, o che ha scelto noi, e ci siamo ritrovate senza il coraggio per cambiare. Quando vediamo intorno a noi gente che cresce, fa progetti, fa figli, si sposa, inizia una nuova attività, e noi ci sentiamo ferme. Anche se magari qualcosa lo stiamo facendo anche noi. Ma ciò che facciamo noi sembra sempre meno, sembra sempre più piccolo di quello che fanno gli altri. Ciò che facciamo noi spesso è qualcosa che troppe persone hanno già fatto. Noi magari lo stiamo imparando adesso, come si fa la lavatrice, e comunque tutte le volte che la facciamo, finche’ non finisce un po’d’ansia ce la abbiamo.  E per tutti gli altri invece è naturale. Lo sarà anche per noi, certo. Eppure continuiamo ad andare. Ed è giusto così.

Continua ad andare quando vorresti fermarti, quando i motivi per alzarti dal letto scarseggeranno, magari semplicemente perché fuori piove e stare dentro al letto quando piove è qualcosa di bello e basta. Ma tu continua ad andare. Alzati da quel letto, abbandona per un attimo il tuo piumone, e balla sotto alla pioggia. Continua ad andare quando ti sembra di essere rimasta indietro, quando ti sembra che tutti stiano facendo qualcosa tranne te. Continua ad andare quando tutto ti sta stretto, e vorresti mandare a quel paese qualsiasi cosa, eppure non lo fai. Continua ad andare quando ti sembra che il mondo ti stia scivolando davanti, e tu senti di non riuscire ad afferrarne nemmeno un pezzettino. Continua ad andare quando ti senti messa all’ angolo, anche se magari in quell’angolo ti ci sei messa tu perché così è più facile.

Continua ad andare, “anche solo per capire, o per non capirci niente“, come dice la canzone. Tu continua ad andare, a cercare quelle risposte che non trovi, continua ad andare per trovare le domande giuste. Continua ad andare anche se non ci capirai niente, anche se le risposte che troverai, se e quando le troverai, non ti soddisferanno nemmeno un po’. Tu prova ancora. Senza arrenderti. Senza smettere, mai, di andare. Ovunque tu voglia. Ovunque tu abbia voglia di andare.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: