C’è stata una sparatoria a Las Vegas.

Una Sparatoria Las Vegas ha provocato, secondo le prime notizie, almeno due vittime.

Qui il link all’articolo:

Il fatto è avvenuto sulla Strip di Las Vegas, Nevada. La Strip è la parte finale di South Las Vegas Boulevard, una delle parti più frequentate della città. La sparatoria sarebbe avvenuta intorno alle 20:00 ora locale, quando da noi erano le prime ore del mattino.

Spari vicino al Mandalay Bay.

Come riportano “il Post” e “Agi”, il tutto è avvenuto vicino al famosissimo Mandalay Bay, che come molti hotel di Las Vegas è sia casinò che, appunto, hotel. L’hotel è una delle mete turistiche più gettonate, insieme al Caesar Palace in cui sono state girate diverse scene del film “Una notte da leoni”.

Vicino al Mandalay Bay era in corso la serata conclusiva del Route 91 Harvest, festival di musica country che ha luogo tutti gli anni. Ieri sera era in programma il concerto di Jason Aldean, cantautore statunitense. Sembra appunto che la sparatoria sia avvenuta durante i concerti, e sui social girano diversi video di chi si trovava lì:

Nel video si sentono chiaramente diversi colpi di arma da fuoco e si vede la folla che inizia a disperdersi spaventata. Da alcune ricostruzioni successive, sembra che una prima raffica di colpi, durata una decina di secondi, sia partita durante la fase conclusiva del concerto, provocando l’interruzione dello stesso.

Poco dopo una seconda raffica, durata più o meno come la prima, partita quando il pubblico stava già scappando dall’aerea in questione.

Chi ha sparato

Su chi sia stato a sparare le notizie non sono ancora chiare e definite.All’inizio si è parlato di due persone che avrebbero sparato dall’alto di una finestra di un albergo. Subito dopo i primi spari, la polizia ha consigliato alla popolazione di rimanere negli alberghi e di evitare di scendere in strada. Successivamente è stata diffusa la notizia che un sospetto sarebbe stato ucciso in una stanza del Mandalay Bay:

La conferma dell’uccisione arriva qualche ora dopo:

Nelle ore successive, la polizia ha perquisito diverse automobili che si trovavano vicino all’aerea della sparatoria, per assicurarsi che all’interno non ci fossero esplosivi.

L’aeroporto di Las Vegas ha sospeso alcuni voli.

Il bilancio, per adesso, parla di due morti e almeno 24 feriti. La polizia non sa ancora se a sparare sia stata una persona sola, (quella uccisa nella stanza del Mandalay Bay) o se gli autori della sparatoria fossero più di uno. Ancora sconosciuti i motivi dell’attacco.

Questa, purtroppo, non è la prima sparatoria che colpisce l’America, uno dei paesi in cui l’accesso alle armi è permesso praticamente a tutti. #estero #LasVegas,attacco las vegas